Rassegne

Quando si esegue un ritornello si ricomincia da capo o da un determinato punto, ma seguendo alcune prassi esecutive solitamente la ripetizione è più bella, più fiorita.

È il tempo di ricominciare, un “da capo” migliore che ci proietta verso il nuovo, l’inatteso. È il gesto concreto della speranza! La musica, il teatro, si è fermato per molti mesi, troppi, a causa del Covid-19: i sentieri interrotti della Bellezza si riaprono con una rinascita, per ritrovarci insieme finalmente.

Un ringraziamento al sindaco di Mortara Marco Facchinotti e all’assessore alla cultura Paola Baldin che non hanno mai smesso di credere nell’importanza della Cultura e in particolare della stagione “Mortara on Stage” giunta alla 16ma edizione: una bella storia!

Ma il ringraziamento maggiore va a te, caro spettatore, caro pubblico, che hai atteso a lungo nella speranza di tornare presto nel nostro bellissimo Auditorium! Senza di te la musica e il teatro sarebbero rimasti contagiati dal virus del silenzio, puri segni su carta, senza cuore e senza tempo.

Alessandro Marangoni, direttore artistico