INFO
  • Quantità 0
  • Totale € 0,00
Legenda



Rassegne collegate

LA PRIMA STELLA DELLA SERA - III Edizione 2022

Dal 11/07/2022 Al 17/07/2022

Info Evento

di e con Gianna Coletti
regia Gabriele Scotti

produzione Teatro de gli Incamminati
in collaborazione con Spericolata Quinta

“Una storia vera, travolgente, rivissuta con una leggerezza che emoziona e diverte anche gli   spettatori... Quella madre fragile e vitale si riflette nella figlia, bravissima a camminare in bilico sul filo dell’ironia, sulle corde della sua chitarra. E i ruoli in fondo tornano a mischiarsi.
Anna e Giannina: chi ha fatto vivere chi?”
Michele Farina, Corriere della Sera

Mamma a carico è uno spettacolo teatrale che nasce dal libro omonimo e fa tesoro delle immagini di un film, Tra cinque minuti in scena.

Spettacolo, libro e film formano una trilogia sul rapporto madre-figlia, sul prendersi cura dei nostri cari non più autonomi.

Tre modi diversi di raccontare una storia unica:
la storia di Gianna e di sua madre, Anna. Una storia che parla a tutti.

Mamma a carico - Mia figlia ha novant’anni è un monologo ironico e struggente, sul rapporto tra una donna di cinquant’anni, Gianna, e una vecchia ribelle di novanta, cieca, che porta occhiali 3D perché da sempre è abituata ad avere qualcosa sul naso, non cammina più e la testa ogni tanto va per conto suo. Quella vecchia è Anna, la madre di Gianna: spirito ribelle, ironia graffiante, e grande cuore sempre più egoista.
Due donne che si sorreggono l’una con l’altra, ma incredibilmente è la figlia ad avere più bisogno della madre per vivere.
E tra uno scontro e l’altro, sensi di colpa, una risata, una cantata, si dipana il loro rapporto.
Mamma a carico è una pièce unica nel suo genere, perché è un monologo teatrale con una voce in più: quella di Anna, la vera madre di Gianna, che rivive sul palcoscenico attraverso preziosi frammenti video tratti dal film Tra cinque minuti in scena di Laura Chiossone, con protagonista la stessa Coletti, acclamato dalla critica e vincitore di numerosi premi.
Questi estratti, che immortalano sequenze di vita reale tra le due donne, completano la messa in scena e interagiscono con il racconto di Gianna.
Il pubblico ride e si commuove per questa storia personalissima ma universale che suscita empatia e sdogana il tabù della vecchiaia coinvolgendo spettatori di ogni età.
Condividere una situazione delicata come quella del prendersi cura di una persona che ami è un aiuto per tante donne a sentirsi meno sole, il dolore si alleggerisce e in qualche modo ci si sente comprese.
Mamma a carico viene normalmente inserito in festival, rassegne e stagioni teatrali.

MAMMA A CARICO – Mia figlia ha novant’anni, è lo spettacolo vincitore dell’Earthink Festival 2017, selezionato dal portale Milano Teatri tra le migliori rappresentazioni della stagione 2017/18, ospitato all’Alzheimer Fest 2018, 2019 e 2021.

DURATA SPETTACOLO: 80'