INFO

Spettacoli

28feb

MARTEDI 28 FEBBRAIO

Da € 12,00 Acquista
01mar

MERCOLEDI 1 MARZO

Da € 16,00 Acquista
02mar

GIOVEDI 2 MARZO

Da € 16,00 Acquista
03mar

VENERDI 3 MARZO

Da € 16,00 Acquista
04mar

SABATO 4 MARZO

Da € 16,00 Acquista
05mar

DOMENICA 5 MARZO

Da € 16,00 Acquista

Rassegne collegate

Campo Teatrale presenta TUTTO FUTURO 2022-2023

Dal 18/10/2022 Al 15/04/2023

Info Evento

Drammaturgia di Juan Mayorga
Traduzione di Fabrizio Martorelli
Con Fabrizio Martorelli, Sebastian Luque Herrera e Claudia Federica Petrella.
Scena, costumi e ambienti sonori Circolo Alekseev
Disegno luci Massimo Mennuni
Regia di Simone Faloppa

In un mondo di ciechi un padre di famiglia intercetta e conosce la realtà attraverso una nuova vista, decidendo di indossare i suoi nuovi occhialini da nuoto graduati intensamente azzurri; questi possono essere strumento di rovina o di cura della propria conoscibile vita, sono moltiplicatori aumentati di diverse realtà immaginarie o percepite, sognate o represse. È come nei cinque stadi del sonno. Abbiamo scelto di interrogarci su tutte le rifrazioni oniriche possibili di queste parole, di come galleggino tra rappresentazione e verità, tra fiction e becera quotidianità, tra lenzuola sfatte e amnioticità.

E se fosse tutto soltanto un sogno nel sogno, o un sogno lucido?

Juan Mayorga, autore consacrato come il drammaturgo spagnolo più interessante della sua generazione, ci guida e ci diverte in questo affascinante monologo, recuperando quell’idea, alla base della filosofia platonica e schopenaueriana, secondo cui il mondo che abbiamo davanti agli occhi è pura apparenza, dietro cui si cela invece la verità. Il teatro diviene allora un dispositivo per mettere l’accento sui sistemi di costruzione del reale; una sfida che sembra suggerire come, in un’epoca di assoluto dominio della tecnologia, il teatro sia ancora urgente nella sua fondamentale relazione tra immaginazione dello spettatore e realtà che si svela davanti ai suoi occhi.