INFO

Biglietti

€ 15,00+ € 2,00 d.p.
Tariffa esaurita
  • Biglietti 0
  • Totale € 0,00

INFO

GALLERIA DISASTRO
presenta

Venerdì 28 febbraio 2020
ore 21.30

QUANDO TUTTO DIVENTÓ BLU – CONCERTO DISEGNATO

di e con Alessandro Baronciani e Corrado Nuccini(Giardini di Mirò)
con: Daniele Rossi, Ilariuni (Gomma) e Her Skin

ospiti speciali: Rachele Bastreghi (Baustelle), Colapesce, Rodrigo D'erasmo, Verano.

Biglietti: 15 € + d.p
Posti limitati, tutti a sedere


Media Partner: Rockit.it


“Quando tutto diventò blu”, la graphic novel cult di Alessandro Baronciani, diventa un concerto a fumetti, uno spettacolo inedito con disegni e musica live creato dallo stesso Baronciani insieme a Corrado Nuccini.

A sonorizzare i disegni live di Baronciani saranno Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò e il violoncellista Daniele Rossi, mentre a dare voce ai testi originali scritti per lo spettacolo saranno due giovani artiste note nella scena indie: Ilariuni dei Gomma, band post punk con due album all’attivo e concerti tra Italia – hanno accompagnato anche Calcutta - ed estero, ed Her Skin, progetto di Sara Ammendolia che negli ultimi anni l’ha portata a condividere il palco con Motta e Zen Circus. A Loro due si aggiungeranno nel corso della serata diversi ospiti speciali: Rachele Bastreghi (Baustelle), Colapesce, Rodrigo D'erasmo, Verano .

Protagonista di “Quando tutto diventò blu” è Chiara, che ama il mare e le immersioni ma un giorno si sente come soffocare sott'acqua. Chiara ha paura di tante cose, ma soprattutto di ammettere di avere un problema. Desidera fortemente che qualcuno dia un nome alla sua malattia per non dover ammettere di avere paura della paura. Alessandro Baronciani scrive un racconto così intimo da sembrare il diario di una persona vera e accompagna la giovane protagonista in un percorso che la porta a riconoscere di soffrire di attacchi di panico e superarli.

Ci aspetta una serata davvero particolare ed emozionante.
Chi ha avuto il piacere di vedere il concerto disegnato “La Distanza” portato in tour in tutta Italia qualche anno fa da Alessandro insieme a Colapasce, sa di cosa stiamo parlando.
Il consiglio che vi diamo è -ovviamente- di non perdervi la magia.