INFO

Biglietti

€ 15,00+ € 2,25 d.p.
  • Biglietti 0
  • Totale € 0,00

INFO

ORVILLE PECK
LA NUOVA RIVELAZIONE DEL COUNTRY ALTERNATIVO

Il rivoluzionario country di Orville Peck è in arrivo per la prima volta in Italia.

Pony, l’album di debutto di Orville, raccoglie una collezione di storie che parlano di cuori spezzati, vendette e l’inarrestabile lazo della filosofia del cowboy. Calde chitarre hawaiane ed echeggianti batterie si alternano tra ballate surreali e melodie frenetiche, mescolando le prodezze vocali della classica musica country americana con l’atmosfera cullante dello shoegaze.

Il primo singolo estratto da Pony, Dead of Night, parla di due sbandati che viaggiano nel deserto del Nevada. La loro travolgente storia d’amore ci porta lungo sentieri della memoria polverosi, sfrecciando lungo le strade del canyon, facendo l’autostop tra i casinò e concludendosi in tragedia. Orville, perseguitato dalle felici memorie del suo passato, si abbandona al ricordo delle avventure con il suo giovane amore osservando i ragazzi che gli passano davanti silenziosamente.

L'album prosegue snodandosi fra ninne nanne tipiche da falò in cui Orville canta dei suoi amanti passati, dell’inevitabile scomparsa di ognuno di loro dalla sua vita dopo averli lasciati per rincorrere l’immenso cielo spalancato, ma anche della continua battaglia tra accettare la forza e la libertà che derivano dall’essere un outsider, e l’inevitabile bisogno di normalità e familiarità. Il disco racchiude perfettamente il dilemma del cowboy: dover avere a che fare costantemente con le conseguenze delle situazioni e lottare contro sé stessi e le proprie decisioni. Restare o fuggire, piangere o non piangere, scappare senza dire addio per smorzare il colpo.

Pony è stato prodotto da Orville Peck, registrato e mixato da Jordan Koop al The Noise Floor nell’isola Gabriola nella Columbia Britannica e masterizzato da Harris Newman al Grey Market Mastering a Montreal in Quebec.