INFO

La vendita on-line per questa manifestazione è conclusa

INFO

-- Ingresso Riservato Soci ARCI -- Admission only with ARCI membership Card--
Il batterista Yussef Dayes è uno dei più entusiasmanti musicisti della nuova generazione emersa da Londra. Dayes è stato artefice con il tastierista Kamaal Williams dell'acclamato album 'Black Focus' a nome Yussef Kamaal. Già conosciuto per il suo stile eclettico con il repertorio dei United Vibrations, dove scrive e suona insieme ai suoi fratelli, in cui una visione psichedelica del jazz si fonde con elementi aggiunti di hip-hop, canti, musica dance elettronica e ritmi world, Dayes ha raffinato il suo sound con Black Focus, che fonde il jazz-funk di fine anni '70 con una sensibilità  da club londinese, attingendo alla jungle, al trip hop e alla house. 'The Indipendent' ha dichiarato "Dayes is rhythm". Appreso da Billy Cobham e pesantemente influenzato dalle tecniche senegalesi, il suo modo di suonare è volatile, estenuante e raffinato in egual misura. Nella seconda metà del 2017 Yussef ha creato un nuovo trio con Mansur Brown, chitarrista/bassista di South London e Charlie Stacey, pianista di recente con la Sun Ra Arkestra. Ora il ventiquattrenne Dayes è pronto per un viaggio che arriva ancora più in profondità nell'anima. Laddove Black Focus ha esplorato la relazione tra la batteria e il dancefloor, il suo prossimo esperimento va oltre le influenze jazz e in un regno trascendentale completamente nuovo. Dayes è al momento chiamato a collaborare alle produzioni di diversi nomi di spicco della nuova scena londinese, come Alfa Mist, Tom Mish e Mansur Brown, mentre un suo nuovo album solista è atteso per la fine dell'anno.