INFO
  • Quantità 0
  • Totale € 0,00

Rassegne collegate

JAZZMI 2020

Dal 22/10/2020 Al 01/11/2020

INFO

Stefano Bollani

1 NOVEMBRE ORE 18.00. replica 21.30

CONSERVATORIO DI MILANO

 

BIGLIETTI

da 32 a 50 euro + diritti di prevendita

 

Bio

 

Dopo il diploma di conservatorio e una breve esperienza come turnista nel mondo del pop, si afferma nel jazz suonando su palchi come la Town Hall di New York, la Scala di Milano e Umbria Jazz. Fondamentale è la collaborazione, iniziata nel 1996 e mai interrotta, con Enrico Rava, al fianco del quale tiene centinaia di concerti e incide 13 dischi.
In ambito classico si esibisce come solista con orchestre sinfoniche. rilevante la collaborazione col direttore Riccardo Chailly, con cui incide Rhapsody in Blue e Concerto in Fa di Gershwin in un cd (2010) che vince il Disco di Platino con più di 70.000 copie vendute.

La sua voglia di sperimentazione sconfina nel mondo dell’editoria, della radio e del teatro. Pubblica i romanzi: La sindrome di Brontolo, cui seguono Parliamo di musica (2013) e Il monello, il guru, l’alchimista e altre storie di musicisti (2015).
Per la radio è ideatore e conduttore, con David Riondino e Mirko Guerrini, della trasmissione Dottor Djembè in onda su Radio Rai.
A teatro collabora, tra gli altri, con Claudio Bisio, Maurizio Crozza, Giuseppe Battiston, Marco Baliani, la Banda Osiris, e scrive le musiche per tre spettacoli di Lella Costa (Alice, una meraviglia di paese, Amleto e Ragazze) e per l’Antigone di Cristina Pezzoli.
In televisione è ospite fisso diRenzo Arbore nel programma Meno siamo meglio stiamo (Rai 1, 2005) e ideatore, autore e conduttore delle due edizioni di Sostiene Bollani (Rai 3, 2011 e 2013), con cui porta la musica jazz sul piccolo schermo.
Il suo progetto più recente è L’importante è avere un piano (Rai 1, 2016): sette appuntamenti in seconda serata su Rai1 con ospiti, improvvisazioni e musica dal vivo.