INFO

Attenzione: le prevendite online sono attualmente terminate.
Torna a trovarci per scoprire se l'organizzatore mette in vendita nuove disponibilità!

INFO

Sabato 21 Gennaio la notte di All You Can Beat porta ad Alcatraz Milano gli attesissimi BoomDaBash. I Boomdabash nascono nel lontano 2002 come classico jamaican sound system, fondato da Blazon, attuale deejay e produttore del quartetto. Progressivamente i Boomdabash cambiano connotati percorrendo un sentiero di evoluzione artistica che sfocia nella realizzazione del primo lavoro ufficiale, "UNO" (2008). Dell’originario sound system ormai è rimasto ben poco e i Boomdabash ben presto diventano un gruppo musicale a tutti gli effetti. Blazon, Biggie Bash e Payà (i due cantanti) insieme a Mr. Ketra, talentuoso beatmaker abruzzese, iniziano attivamente e con maggiore coscienza la loro avventura nella reggae music. Il disco d'esordio riscuote un feedback tanto grande quanto inaspettato. Il progetto colpisce per la freschezza dello stile, il modo innovativo di guardare al reggae, le produzioni ricercate e la scelta di esprimersi e comunicare utilizzando due lingue contemporaneamente: il patois giamaicano ed il dialetto salentino. Tutto questo consacra presto questi quattro ragazzi del sud come una delle più solide e apprezzate realtà  della penisola e, negli anni, i Boomdabash vengono apprezzati per la duttilità  musicale, l'attenzione verso il sociale e la capacità  di innovarsi e rinnovarsi. Nel 2015 esce il quarto lavoro discografico della band dal titolo “Radio Revolution”. Questo nuovo disco rappresenta al momento il punto più alto della carriera del quartetto Salentino e lo si evince anche solo leggendo la tracklist dell’album che annovera artisti del calibro di Alessandra Amoroso e J-ax oltre ai già  citati BlueBeaters. A distanza di due settimane da questa nuova uscita i Boomdabash iniziano il loro Tour estivo ricco di soldout apparizioni importanti nei locali di punta del panorama musicale Italiano e sui palchi di maggior prestigio come ad esempio quello del Postepay Rock in Roma, in apertuta alla leggenda del reggae mondiale Damian Marley . A conclusione del Tour estivo, a settembre 2015 la band lancia il terzo singolo estratto da “Radio Revolution” proponendo al pubblico il Featuring con J-ax intitolato “Il Solito Italiano”. Questa nuova uscita accompagna la band per tutto il tour invernale e fino all’uscita del nuovo singolo inedito “Portami con te” che da subito è stato un grande successo raggiungendo i 10 milioni di visualizzazioni su youtube con il video diretto da Mauro Russo e con la partecipazione di Gianluca Di Gennaro, talentuoso attore presente anche in Gomorra La Serie. Il Portami in Tour che ha accompagnato questa uscita discografica è stato un successo senza precedenti, toccando anche i 25000 spettatori per alcuni concerti che rimarranno nella storia del gruppo. Archiviato il tour, le sorprese non si fanno attendere e tra Settembre e Ottobre 2016 la band raccoglie i frutti del duro lavoro fatto raggiungendo l’ambizioso traguardo della certificazione Fimi come disco d’oro per due brani. Il primo ad arrivare è quello per “A tre passi da Te” Feat. Alessandra Amoroso, mentre il secondo è proprio quello per “ Portami con Te” entrambi prodotti da Soulmatical l’etichetta indipendente che accompagna la band sin dal secondo album. Archiviati questi successi la voglia di fare è tantissima e le novità  per il futuro sono molte. Il tour invernale infatti è alle porte e nel frattempo i Boomdabash parteciperanno al tour Italiano di due mostri sacri del Reggae mondiale come Alborosie e Gentleman con date in tutti i migliori club d’ Italia. Dopo il concerto si balla fino al mattino coi DJs residenti del sabato All You Can Beat: > Pista 1: 80-90-2000 / Pop House con Doctor M > Pista 2: Rock a 360 gradi con DJ Stab > Pista 3: Reggaeton, Latin urban, Dembow & HipHop con DJ Ramer