INFO

La vendita on-line per questa manifestazione è conclusa

INFO

Il repertorio del concerto si concentra sulle composizioni nate dalla penna del trombettista nel periodo artistico compreso fra il 1959 e il 1968, un decennio molto proficuo per l’artista in cui la sua musica passa dall’approccio modale di Kind of Blue all’astrattismo di E.S.P. fino all’elettricità di Filles de Kilimanjaro e ad atmosfere poi riprese dalla celebre label tedesca ECM. Una serie di brani divenuti ora standard del repertorio jazzistico (si pensi anche solo al capolavoro So What) grazie alle immortali registrazione effettuate da Miles insieme a musicisti quali Bill Evans, John Coltrane, Wayne Shorter e Herbie Hancock.