Non perderti Coez Live! Scegli una data e acquista subito il tuo ticket.

03lug2024

COEZ E FRAH QUINTALE

Rugby Sound 2024

Da € 46,00 Acquista
23ago2024

AMA MUSIC FESTIVAL 2024 | DAY 3: COEZ E FRAH QUINTALE + IL TRE + CLARA + RHOVE

Da € 46,00 Acquista

Rassegne collegate

Dal 27/06/2024Al 13/07/2024

Rugby Sound Festival 2024

  • Città Legnano
Dal 05/07/2024Al 25/08/2024

AMA MUSIC FESTIVAL + PREVIEW 2024

  • Città

Biografia

Coez, vero nome Silvano Albanese, è un rapper e cantautore italiano.La sua carriera inizia con il progetto musicale Circolo Vizioso, gruppo rap formato insieme a Franz e Nicco, compagni alla Scuola Cinematografica. Nel 2007 si aggiunge al gruppo il rapper Lucci (Unabombers); questa nuova formazione porta alla nascita del collettivo Brokenspeakers.

I Brokenspeakers hanno fin da subito un enorme successo, tanto che aprono i live di Busta Rhimes, Dilated Peoples, Club Dogo e Colle der Fomento.

Parallelamente al progetto Brokeaspeakers intraprende anche la carriera da solista, e nel 2009 esce il suo primo album “Figlio di Nessuno”; nel 2012 pubblica l’EP “Senza mani” scaricabile dal web gratuitamente. Già da questi primi lavori da solista il suo stile prende una direzione diversa dall’hip hop configurandosi come un crossover tra rap e canzone d’autore, mantenendo quei temi a lui cari, specchio di una generazione: toni struggle, amori, tormenti, e situazioni difficili.

Il suo è un approccio alla musica che va oltre il genere:; nel mix tra rap e canzone d’autore inserisce anche elementi derivanti dalla musica elettronica con l’EP “Fenomeno Mixtape” uscito nel 2011; inizia quindi una collaborazione con Sine per il brano “E invece no” che riscuote un enorme successo sul web (in poco tempo raggiunge migliaia di visualizzazioni su Youtube e social network).

Il successo arriva con il singolo “Nella casa”, un brano che vuole essere una critica al sistema discografico. Per il secondo album bisogna aspettare il 2013 quando esce, per l'etichetta Carosello “Non Erano fiori”, prodotto da Riccardo Sinigallia, e che arriva al decimo posto della classifica FIMI anche grazie ai singoli “Lontana da me” (disco di Platino), “Siamo morti insieme” e “Ali sporche” (entrambe disco d’Oro).

Nel 2014 collabora con i rapper Gemitaiz e MadMen per il singolo Instagrammo, inserito nell’album Kepler del duo rap. Nel settembre dello stesso anno partecipa ad un importante progetto umanitario in Palestina “Hip Hop Smash the Wall”, uno scambio culturale tra artisti. L’obiettivo è quello di registrare assieme ai rapper palestinesi un album rap, dove si univano lingue diverse e tematiche differenti: uno scambio culturale attraverso l’hip hop.

A settembre 2015 pubblica “Niente che non va”, anticipato dal singolo “La rabbia dei secondi”. L'album balza subito al secondo posto della classifica degli album più venduti della settimana. Il 5 maggio 2017 esce il suo quarto disco ufficiale dal titolo “Faccio un casino” con cui entra nella storia dello streaming e della discografia italiana. L’album, prodotto dallo stesso Coez insieme a Niccolo? Contessa (I Cani) e Sine, contiene dodici tracce con cui Coez riesce a raccontare in modo semplice ma molto efficace una quotidianità in cui è facile immedesimarsi. Il “Faccio Un Casino Tour” porta Coez sui palchi di tutta Italia e i suoi live registrano ben 180 mila presenze nel 2017 e nel 2018 e infine infrange il record per un artista italiano al Rock In Roma, con circa 33 mila biglietti venduti.

L’11 gennaio 2019, a 10 anni dall’inizio della sua carriera solista, esce un nuovo singolo “È sempre bello” che apre la pista al nuovo omonimo album, il quinto dell'artista, che viene pubblicato a marzo. Questo album rappresenta un ritorno alle origini per il rapper, il quale mette da parte il suo lato da cantautore per concentrarsi su uno stile più rap vecchia scuola. Nel disco, inoltre, è presente la traccia “Casserotte feat. Brokenspeakers”, la quale rappresenta una delle poche reunion in un progetto ufficiale della band dopo anni di inattività.

Nel 2023, infine, da’ vita a una collaborazione con il rapper Frah Quintale, che sfocerà nella pubblicazione del joint album “Lovebars“. Nel disco sono contenute la hit estiva “Alta Marea” e la traccia “DM” in collaborazione con Guè.

Coez

Coez torna sui palchi insieme a Frah Quintale per presentare il loro joint album “Lovebars“, ma ci sarà spazio anche per i suoi grandi classici. Vuoi un consiglio? Acquista subito il tuo biglietto!

www.facebook.com/coezofficial

Biografia

Coez, vero nome Silvano Albanese, è un rapper e cantautore italiano.La sua carriera inizia con il progetto musicale Circolo Vizioso, gruppo rap formato insieme a Franz e Nicco, compagni alla Scuola Cinematografica. Nel 2007 si aggiunge al gruppo il rapper Lucci (Unabombers); questa nuova formazione porta alla nascita del collettivo Brokenspeakers.

I Brokenspeakers hanno fin da subito un enorme successo, tanto che aprono i live di Busta Rhimes, Dilated Peoples, Club Dogo e Colle der Fomento.

Parallelamente al progetto Brokeaspeakers intraprende anche la carriera da solista, e nel 2009 esce il suo primo album “Figlio di Nessuno”; nel 2012 pubblica l’EP “Senza mani” scaricabile dal web gratuitamente. Già da questi primi lavori da solista il suo stile prende una direzione diversa dall’hip hop configurandosi come un crossover tra rap e canzone d’autore, mantenendo quei temi a lui cari, specchio di una generazione: toni struggle, amori, tormenti, e situazioni difficili.

Il suo è un approccio alla musica che va oltre il genere:; nel mix tra rap e canzone d’autore inserisce anche elementi derivanti dalla musica elettronica con l’EP “Fenomeno Mixtape” uscito nel 2011; inizia quindi una collaborazione con Sine per il brano “E invece no” che riscuote un enorme successo sul web (in poco tempo raggiunge migliaia di visualizzazioni su Youtube e social network).

Il successo arriva con il singolo “Nella casa”, un brano che vuole essere una critica al sistema discografico. Per il secondo album bisogna aspettare il 2013 quando esce, per l'etichetta Carosello “Non Erano fiori”, prodotto da Riccardo Sinigallia, e che arriva al decimo posto della classifica FIMI anche grazie ai singoli “Lontana da me” (disco di Platino), “Siamo morti insieme” e “Ali sporche” (entrambe disco d’Oro).

Nel 2014 collabora con i rapper Gemitaiz e MadMen per il singolo Instagrammo, inserito nell’album Kepler del duo rap. Nel settembre dello stesso anno partecipa ad un importante progetto umanitario in Palestina “Hip Hop Smash the Wall”, uno scambio culturale tra artisti. L’obiettivo è quello di registrare assieme ai rapper palestinesi un album rap, dove si univano lingue diverse e tematiche differenti: uno scambio culturale attraverso l’hip hop.

A settembre 2015 pubblica “Niente che non va”, anticipato dal singolo “La rabbia dei secondi”. L'album balza subito al secondo posto della classifica degli album più venduti della settimana. Il 5 maggio 2017 esce il suo quarto disco ufficiale dal titolo “Faccio un casino” con cui entra nella storia dello streaming e della discografia italiana. L’album, prodotto dallo stesso Coez insieme a Niccolo? Contessa (I Cani) e Sine, contiene dodici tracce con cui Coez riesce a raccontare in modo semplice ma molto efficace una quotidianità in cui è facile immedesimarsi. Il “Faccio Un Casino Tour” porta Coez sui palchi di tutta Italia e i suoi live registrano ben 180 mila presenze nel 2017 e nel 2018 e infine infrange il record per un artista italiano al Rock In Roma, con circa 33 mila biglietti venduti.

L’11 gennaio 2019, a 10 anni dall’inizio della sua carriera solista, esce un nuovo singolo “È sempre bello” che apre la pista al nuovo omonimo album, il quinto dell'artista, che viene pubblicato a marzo. Questo album rappresenta un ritorno alle origini per il rapper, il quale mette da parte il suo lato da cantautore per concentrarsi su uno stile più rap vecchia scuola. Nel disco, inoltre, è presente la traccia “Casserotte feat. Brokenspeakers”, la quale rappresenta una delle poche reunion in un progetto ufficiale della band dopo anni di inattività.

Nel 2023, infine, da’ vita a una collaborazione con il rapper Frah Quintale, che sfocerà nella pubblicazione del joint album “Lovebars“. Nel disco sono contenute la hit estiva “Alta Marea” e la traccia “DM” in collaborazione con Guè.