Attualmente non ci sono date in programma per Ex-Otago

Biografia

Gli EX-Otago sono un gruppo indie pop italiano. Nascono a Genova nel 2002 come trio acustico, inizialmente composto da Maurizio Carucci, Alberto Argentesi e Simone Bertuccini. Pubblicano il loro album di debutto “The Chestnuts Time” nel 2003 con l’etichetta indipendente Vurt. L’anno successivo fa il suo ingersso nel gruppo anche il batterista Simone Fallani. Dopo il passaggio alla label friulana Riotmaker Records, sempre nel 2004 registrano il singolo “Giorni Vacanzieri” che entra nella compilation “A Medium Party”. Nel 2007 il dj e produttore Fresco produce “Tanti saluti”, il secondo album degli Ex-Otago che ottiene un discreto riscontro di critica e pubblico. Sulla scia del successo dell’album “Tanti saluti” vengono invitati a far parte della compilation “Post Remixes Vol. 1”, una raccolta di brani dance anni ’90 rivisitati in chiave indie a cui partecipano con la cover del brano “The Rhythm of the Night”di Corona.

Con il supporto del produttore Davide Bertolino (Kings of Conenience) nel 2009 volano in Norvegia per registrare il nuovo album, e nel 2010 pubblicano il singolo “Marco Corre” dedicato all’altleta Marco Olmo; il brano anticipa l’uscita a inizio 2011 del loro terzo album in studio “Mezze Stagioni”.

Nel 2012 Alberto Argentesi, uno dei membri fondatori, decide di lasciare il gruppo. Segue un periodo di pausa che si conclude due anni più tardi con la pubblicazione di “Foglie al vento” primo singolo estratto dall’album “In capo al mondo” (2014). Questo disco segna un cambio di rotta per gli Ex-Otago che abbandonano i suoni elettronici a favore di strumenti di legno come per esempio il charango, la chitarra classica e l'Harmonium indiano. Sempre nel 2014 pubblicano il libro autobiografico “Burrasca” (Habanero Edizioni).

Nel 2016 la band subisce un altro cambio di formazione con l’abbandono  di Gabriele Floris (batteria, percussioni) che aveva sostituito  Simone Fallani nel 2008. Nonostante il cambio di line up pubblicano quello stesso anno “Cinghiali Impazziti”, primo singolo  dal loro ultimom album in studio “Marassi” (INRI/ Garrincha Dischi).

Biografia

Gli EX-Otago sono un gruppo indie pop italiano. Nascono a Genova nel 2002 come trio acustico, inizialmente composto da Maurizio Carucci, Alberto Argentesi e Simone Bertuccini. Pubblicano il loro album di debutto “The Chestnuts Time” nel 2003 con l’etichetta indipendente Vurt. L’anno successivo fa il suo ingersso nel gruppo anche il batterista Simone Fallani. Dopo il passaggio alla label friulana Riotmaker Records, sempre nel 2004 registrano il singolo “Giorni Vacanzieri” che entra nella compilation “A Medium Party”. Nel 2007 il dj e produttore Fresco produce “Tanti saluti”, il secondo album degli Ex-Otago che ottiene un discreto riscontro di critica e pubblico. Sulla scia del successo dell’album “Tanti saluti” vengono invitati a far parte della compilation “Post Remixes Vol. 1”, una raccolta di brani dance anni ’90 rivisitati in chiave indie a cui partecipano con la cover del brano “The Rhythm of the Night”di Corona.

Con il supporto del produttore Davide Bertolino (Kings of Conenience) nel 2009 volano in Norvegia per registrare il nuovo album, e nel 2010 pubblicano il singolo “Marco Corre” dedicato all’altleta Marco Olmo; il brano anticipa l’uscita a inizio 2011 del loro terzo album in studio “Mezze Stagioni”.

Nel 2012 Alberto Argentesi, uno dei membri fondatori, decide di lasciare il gruppo. Segue un periodo di pausa che si conclude due anni più tardi con la pubblicazione di “Foglie al vento” primo singolo estratto dall’album “In capo al mondo” (2014). Questo disco segna un cambio di rotta per gli Ex-Otago che abbandonano i suoni elettronici a favore di strumenti di legno come per esempio il charango, la chitarra classica e l'Harmonium indiano. Sempre nel 2014 pubblicano il libro autobiografico “Burrasca” (Habanero Edizioni).

Nel 2016 la band subisce un altro cambio di formazione con l’abbandono  di Gabriele Floris (batteria, percussioni) che aveva sostituito  Simone Fallani nel 2008. Nonostante il cambio di line up pubblicano quello stesso anno “Cinghiali Impazziti”, primo singolo  dal loro ultimom album in studio “Marassi” (INRI/ Garrincha Dischi).