Non perderti Elisa Live! Scegli una data e acquista subito il tuo ticket.

02lug2022

ELISA | BACK TO THE FUTURE

GB_EXTRA

Da € 39,00 Acquista

Rassegne collegate

Dal 01/01/2022Al 17/09/2022

GOA-BOA FESTIVAL 2022 | PREVIEW + 24ma Edizione

  • Città Genova
Dal 01/06/2022Al 31/08/2022

VOGLIA D'ESTATE | FESTIVAL E GRANDI CONCERTI 2022

  • Città Milano, Bologna, Roma, Torino, Treviso, Brescia & more...

Elisa

Elisa Toffoli nasce a Trieste il 19 dicembre 1977 e cresce tra Gorizia e Monfalcone. A soli 14 anni partecipa ad una puntata dello storico programma tv Karaoke con un giovane Fiorello ancora con il codino, cantando la difficilissima "Questione di feeling" di Mina e Riccardo Cocciante.

La sua passione per la musica la porta ad un provino con Caterina Caselli che, impressionata dalla sua voce e dai suoi testi, le offre un contratto discografico con la sua etichetta, la Sugar Music. Nel 1996, a 18 anni, parte quindi per la California insieme al produttore Corrado Rustici (già collaborratore di Zucchero, De Gregori, Baglioni) per lavorare sull'album di esordio che esce l'anno successivo con il titolo "Pipes & Flowers".

Elisa scrive i suoi testi in inglese ed è anche autrice della musiche e il suo stile piace sia in Italia, in cui inizia a farsi conoscere anche attraverso alcune esibizioni dal vivo ai festival e aprendo i concerti di Zucchero e Eros Ramazotti, ma anche in Europa.

Il secondo album "Asile's World" esce nel 2000 ed è ancora tutto in inglese. Per sentirla cantare in italiano bisogna attendere il 2001, anno in cui Elisa partecipa al Festival di Sanremo con "Luce (tramonti a nord est)", arrivando al primo posto.

Dopo il trionfo sul palco dell’Ariston, Elisa pubblica un terzo album "Then Comes the Sun" e viene eletta miglior artista italiana agli MTV Europe Music Awards di Francoforte. Nel 2003 esce il suo primo album interamente acustico "Lotus" che contiene anche la sua personale versione di "Almeno tu nell'Universo" di Mia Martini, colonna sonora del film "Ricordati di me" di Gabriele Muccino e "Hallelujah" di Leonard Cohen.

"Pearl Days" del 2004 è il quarto album in studio e si presenta con sonorità decisamente più rock, anche grazie al lavoro del produttore americano Glen Ballard, già produttore di Alanis Morissette e Anastacia, che gli conferisce un sound molto internazionale. Nel cd è contenuta anche la canzone "Una poesia anche per te" che diventa il quarto singolo più venduto del 2005.

Nel 2006 viene pubblicato il primo greatest hits italiano della cantautrice, intitolato "Soundtrack '96-'06" che oltre ai brani più noti, contiene anche 4 inediti, tra cui "Gli ostacoli del cuore" scritta da Luciano Ligabue. Nel 2008 esce invece "Dancing" che porta Elisa nel suo primo tour in nord America. Il 13 novembre 2009 viene pubblicato "Heart", sesto album di inediti, anticipato dal singolo "Ti vorrei sollevare" cantato con Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. L'album è prodotto da Elisa stessa e dal suo compagno Andrea Rigonat, chitarrista della band.

Dal 2010 al 2019 pubblica altri 4 album (Ivy, L'Anima Vola, ON, Diari Aperti) e 2 raccolte (Steppin' on Water e Soundtrack '97-'17), scrive un brano insieme a Ennio Morricone per il suo film Django Unchained, partecipa come direttore artistico al programma Amici di Maria De Filippi, lanciando verso il successo i The Kolors e diventa doppiatrice di alcuni film di animazione tra cui Trolls (voce di Poppy) e Dumbo di Tim Burton (voce di Miss Atlantis).

L'undicesimo album in studio viene pubblicato a gennaio 2022 con il titolo "Ritorno al futuro/Back to the Future" e si compone di due dischi, uno in italiano e uno in inglese. Nell'album è contenuto anche il brano portato sul palco di Sanremo 2022 "O forse sei tu" che ha ottenuto il secondo posto. Il 30 marzo 2022 Elisa presenta il "Back to the Future Tour 2022".

www.facebook.comelisaweb