Attualmente non ci sono date in programma per Fine Before You Came

Per scoprire in anteprima le nuove date di Fine Before You Came, iscriviti alla nostra newsletter!

Fine Before You Came

Fine Before You Came è un gruppo emo-core di Milano nato nel 1999. Musicalmente risentono dell’influenza di gruppi emo-rock americani come i Promise Ring, i Sense Field, i Texas is the Reason, i The Get Up Kids, i Braid, e i Mineral. Il nome della band è una citazione del brano “Sultan of Sentiment” dei The Van Pelt.
Oltre all’ emo-rock a stelle e strisce apprezzano anche i gruppi italiani che ruotano intorno all’etichetta Green Records, tra cui gli Eversor. Saranno proprio loro il gruppo a cui devono il primo contratto discografico; alla fine di un loro concerto infatti riescono a consegnare al bassista un loro mixtape che finisce tra le mani di Giulio Repetto, fondatore dell’etichetta Green Records che decide di offrire un contratto alla band milanese.
Esordiscono nel 2001 con l’EP “Cultivation of Ease”, distribuito però in pochissime copie. L’EP è stato poi ristampato nel 2003 e pubblicato insieme al primo LP della band “It All Started in Malibù”.
Nel 2006 pubblicano il secondo album omonimo pubblicato questa volta dall’etichetta I Dischi de L'Amico Immaginario/Black Candy/Audioglobe; un concept album accompagnato da un’opera visiva creata dall’artista Antonio Rovaldi.  Qualche anno più tardi c’è il passaggio alla label indipendente La Tempesta Dischi con cui pubblicano “Sfortuna”, il loro primo disco interamente in italiano. L’album, non distribuito nei negozi e non promosso è stato reso disponibile in free download, l’edizione in vinile invece è stata curata da Triste Records mentre l’audiocassetta dalla label Ammagar. Questo è l’album di maggior successo dei Fine Before You Came, che ottiene un buon riscontro non solo di pubblico, ma anche di critica: nel 2011 Mucchio Selvaggio lo annovera tra i cinquanta album rock italiani del decennio 2001 – 2010. Il brano “Lista” entra nella colonna sonora del film “Genova – Un luogo per ricominciare”.
Sempre per La Tempesta Dischi esce nel 2012 il quarto album in studio “Ormai”, distribuito anche questa volta in free download. L’anno successivo pubblicano a sorpresa l’EP di 5 tracce chiamato “Come fare a non tornare”, disponibile in free download sul sito della band e in edizione vinile e CD edito da La Tempesta.
Dopo qualche anno di assenza dalle scene tornano nel 2017 con un nuovo album di inediti intitolato “Il Numero Sette” anche questo disponibile in download digitale gratuito.

www.finebeforeyoucame.com